CS: “Certamente! Dopo il fine settimana in Russia sono tornato a Faenza per trascorrere del tempo con la squadra, prima di tornare a casa per stare con la mia famiglia e fare anche un po’ di lavoro al simulatore. Sono contento e sto bene. Non appena sono tornato a casa, ho ricominciato subito ad allenarmi”.

MV: “Ho fatto più o meno le stesse cose di Carlos! Anche io mi sono allenato, ho girato al simulatore e passato un po’ di tempo con la mia famiglia. Sono stato anche a Hockenheim, durante lo scorso fine settimana, per l’ultimo round del DTM, è stato molto divertente! Ma ora tocca a noi correre! [Lo dice con un grande sorriso stampato sul volto, come sempre]

Allora, cosa ne pensate di Austin?

MV: “Ho un buon ricordo di Austin: lo scorso anno ho avuto modo di girarci durante il venerdì di prove libere ed è stato entusiasmante. È una pista grandiosa, con un sacco di cambi di pendenza e curve veloci… mi sono davvero divertito a guidare lì”.

CS: “Non ne so molto di Austin, perché non ci sono mai stato e conosco la pista solo tramite il simulatore. Sembra davvero bella e penso che mi piacerà, soprattutto il primo settore che appare piuttosto veloce. Da quello che ho sentito in giro, si tratta di uno dei più bei weekend del calendario di Formula 1. Tutta la città è coinvolta dalla F1. E poi, mi hanno anche detto che ci sono delle gran belle steakhouse…”

MV: “Ah sì, una buona bistecca ci vuole…”

CS: “E poi andremo in Messico! Mi ricordo che, quando quest’anno ci sono andato per partecipare a un evento con Red Bull, ho mangiato delle tortillas messicane buonissime… OK, è una cosa che non potrò fare in questa occasione, perché durante i fine settimana di gara seguo una dieta ben precisa, ma forse la domenica sera riuscirò almeno ad assaggiarle!”

Ehi, ragazzi! Parliamo però anche di pista, con tutto questo cibo ci state facendo venire una gran fame! 😀

MV: “Beh, io non sono mai stato in Messico, ma ho visto la pista al simulatore e so che sarà nuova per tutti. Sarà un weekend molto impegnativo e una nuova esperienza che non vedo l’ora di fare. Speriamo che il tracciato si adatti alle caratteristiche della nostra vettura”.

CS: “Nessuno sa davvero come sarà: la pista è appunto inedita per tutti. Quando sono andato lì, il tracciato era ancora in costruzione, ma sembrava piuttosto interessante, soprattutto la parte dello stadio! Mi piace molto la città e non vedo l’ora di visitarla di nuovo!”

Allora basta aspettare ragazzi… andiamo!

Ed eccovi la nuova avventura di Carlos e Max!
Volete sapere come andrà a finire questo nuovo #ToroRossoComics? Non vi resta che aspettare il Gran Premio del Messico!