Una corsa unica al mondo, dove il traguardo non è davanti a voi, ma dietro: vi insegue! Le catcher car infatti partiranno, a debita distanza, alle spalle dei partecipanti e li seguiranno, lentamente ma inesorabilmente. La corsa di ognuno finisce non appena si viene superati dalle catcher car… ma di certo non finisce l’emozione di essere stati parte di una manifestazione del genere, che viene corsa in contemporanea in tutto il mondo.

Nel 2016 si correrà l’8 maggio, dalle 11:00 UTC, in 34 differenti location, sparse in 33 paesi nel mondo, attraverso 17 diversi fusi orari e sei continenti. Lo scorso anno ci sono stati appunto 101.280 partecipanti (56% donne, 44% uomini) di 155 differenti nazionalità: con le loro quote d’iscrizione sono stati raccolti ben 4,2 milioni di euro. Il tutto grazie anche al supporto di oltre 10.000 volontari sparsi in tutto il globo, che hanno reso possibile la realizzazione di un evento unico e indimenticabile. Così come siamo certi sarà l’edizione 2016. Ecco le 34 location:

Per quanto riguarda la nostra gara di casa, quest’anno sarà molto più vicina al nostro Gran Premio di casa: dopo due anni consecutivi a Verona, la tappa italiana della Wings for Life World Run 2016 si correrà infatti a Milano, capitale italiana dell’economia, del design e della moda. La partenza sarà in Piazza Castello, nel cuore del centro storico.

I primi 40 km della gara si snoderanno in città, poi si proseguirà in direzione Pavia. Lo scorso anno, ben due gruppi di corridori, in rappresentanza della nostra squadra, hanno partecipato alla World Run. Alcuni membri del team che lavorano a Faenza hanno corso a Verona, altri, che operano invece nella nostra sede inglese di Bicester, hanno sfidato il maltempo lungo la pista di Silverstone. Anche nel Regno Unito però, quest’anno si cambia location: nel 2016 infatti si correrà nella bellissima cornice storica di Cambridge.

Insomma, di motivi per correre per chi non può ce ne sono tanti. Basta scegliere il proprio obiettivo, la location, iscriversi… e iniziare ad allenarsi! Andate subito su www.wingsforlifeworldrun.com e non avrete più scuse!